Bondi Beach, Sydney da surf

di
Bondi Beach all'alba, Australia © Taro Taylor

Bondi Beach all'alba, Australia © Taro Taylor

Stretta tra due scogliere impervie, la sabbia fine di Bondi Beach è pavimento caldo e lungo mille metri da camminare prima di entrare nelle acque dell’oceano Pacifico e sfidare l’impeto delle sue onde.

La spiaggia, una delle più rinomate dell’Australia, si trova a soli sette chilometri dalla città di Sydney. Da sempre meta turistica, soprattutto nel periodo estivo, Bondi Beach è stata inserita nel 2008 nell’Australian National Heritage List – la lista del patrimonio nazionale aussie.

Il nome di Bondi Beach le deriva dalla lingua aborigena e significa “l’acqua che si frange sulle rocce”. La zona entrò tristemente nella storia per un tragico episodio successo il 6 febbraio 1938.

Il giorno venne definito “Black Sunday”, la domenica nera: cinque persone affogarono e altre 250 riuscirono a salvarsi da una serie impressionante di onde violente che aveva colpito la spiaggia di Bondi Beach.

Per approfondire:
Wikipedia

I commenti all'articolo "Bondi Beach, Sydney da surf"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...